Consensus Conference

Stati Generali del Cavallo in Sicilia

Realtà e prospettive di sviluppo

Dopo la prima Fiera Mediterranea del Cavallo tenutasi ad Ambelia (2019) la Società Italiana del Cavallo e dell’Ambiente onlus  (SICA onlus) ha ricevuto numerose sollecitazioni da molti portatori di interesse del mondo equestre siciliano e nazionale per divenire il  coagulo di un grande progetto globale, che, raccogliendo la sfida e gli obiettivi in quella sede sono stati proposti , avesse al centro il cavallo e le sue innumerevoli utilità, per proporre alle Istituzioni una serie di interventi e finalità a forte valenza economica, sociale, culturale, ambientale e  soprattutto bio-sostenibile.

La SICA onlus, in collaborazione con autorevoli esperti di queste realtà, ha quindi elaborato un articolato progetto “contenitore”, denominato “Sicilia Parco Equestre del Mediterraneo”, utile per gettare le basi di una seria infrastrutturazione delle realtà sociali, culturali e produttive siciliane legate al mondo del cavallo e costituire, nella sua prima fase, anche un forte attrattore culturale e mediatico di livello internazionale, in tutta l’area del Mediterraneo.

Il progetto, nelle sue varie articolazioni, coinvolge ovviamente le competenze e l’interesse di molti Assessorati Regionali; a) dell’Agricoltura, dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea; b) del Turismo dello Sport e dello Spettacolo; c) del Territorio e dell’Ambiente; d) dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana; e) della Salute (interventi assistiti con gli animali o ippoterapia); f) dell’Istruzione e della Formazione Professionale, e dei loro Uffici di riferimento.

Allo scopo di concentrare le energie verso il tema e le sue potenti valenze, che interessano tutto il territorio siciliano, ed anche per condividere questa decisiva progettualità, la SICA onlus organizzerà nel prossimo mese di marzo (09-10), a Ficuzza, presso la Casina Reale, una importante Consensus Conference denominata “Stati Generali del Cavallo in Sicilia: Realtà e Prospettive di Sviluppo”.

Le attività preparatorie prevedono l’organizzazione di Gruppi di Lavoro costituiti da rappresentanti di Istituzioni, Associazioni e portatori di interesse dei vari settori che sono direttamente coinvolti nel “Sistema Cavallo” in Sicilia (allevatori, operatori turistici, centri ippici, agriturismi, centri di ippoterapia, etc.).

L’obiettivo è quello di elaborare un esauriente e condiviso rapporto tecnico, che possa essere posto alla base delle scelte necessarie, che ormai il settore richiede, e che sono improcrastinabili.

Il rapporto tecnico potrà così costituire il nucleo propulsivo di un grande progetto globale, che, avendo al centro il cavallo, possa proporre una serie di interventi e finalità a forte contenuto economico, sociale, culturale, ambientale e soprattutto bio-sostenibile.

Partecipa all’evento

Per partecipare all’evento è necessario registrarsi e inviare le proposte tramite i form presenti nelle pagine dei tavoli tecnici.